Home » Guida Acquisti » Passeggini » Passeggini duo: guida all’acquisto
passeggino duo quale scegliere

Passeggini duo: guida all’acquisto

Navetta e ovetto, o passeggino e ovetto? Questo è il dilemma che ogni mamma deve risolvere quando si trova ad acquistare o a combinare un passeggino duo. Che cosa sono i passeggini duo? Trattasi di un combinato composto da un telaio, dove è possibile montare passeggino e ovetto, o passeggino e navetta.

passeggini duo
Dopo aver visto come scegliere un passeggino, i passeggini per gemelli ed i passeggini trio, nelle prossime righe ti sveleremo tutto quello che c’è da sapere sui passeggini duo, questi sistemi modulari, aiutandoti a muovere i passi giusti verso la scelta che più si adatta alle tue esigenze.

Passeggini duo: è importante scegliere quello giusto

Potrà sembrarti banale, ma l’acquisto di uno dei passeggini duo non poi è così semplice. Stiamo parlando, infatti, di un accessorio che accompagnerà tuo figlio in tutti i suoi (e tuoi!) spostamenti per almeno tre anni. Quindi la prima cosa che ti consigliamo è di non avere fretta, ma di valutare bene più aspetti possibili, legati alle tue necessità.

I passeggini duo si differenziano dalle altre tipologie (trio, gemellare, leggero, etc.) soprattutto per il peso e le loro funzioni. Comodi e pratici, il loro telaio è strutturato in modo da poter agganciare con pochi gesti passeggino e navetta, o passeggino e ovetto.
A proposito di navetta, passeggino e ovetto, abbiamo ben chiari questi termini?

  • Ovetto: è una vera e propria culla portatile, da poter agganciare sia alla struttura del passeggino, sia trasportabile come una borsa a mano. In linea generale è indicato per neonati o fino ai 6 mesi di vita del bambino;
  • Passeggino: è un seggiolino montato su quattro ruote, da spingere a mano, pensato per portare a passeggio i nostri piccini. Si usa dai 4 mesi in su, ovvero quando gli stessi piccini sono in grado di stare seduto da soli, fino ai 3 anni (non di più!);
  • Navetta (o navicella): differisce di poco dall’ovetto, se non per la grandezza. È infatti più spaziosa, oltre che trasportabile a mano;


Durante le tue prime ricerche o i tuoi primi giri tra i negozi, ti capiterà di leggere nella descrizione del passeggino duo la parola Gruppo O o Gruppo 0+. Questo perché fondamentalmente i sistemi di seduta (quindi, navicella e ovetto) si suddividono in 5 gruppi e variano in base al peso del piccino. Più precisamente:
– Gruppo 0, è omologato per bambini di peso inferiore ai 10 Kg;
– Gruppo 0+, omologato per bambini di peso inferiore ai 13 Kg;
– Gruppo 1, omologato per bambini con un peso compreso tra i 9 Kg e i 18 Kg;
– Gruppo 2, omologato per bambini con un peso compreso tra i 15 Kg e i 25 Kg;
– Gruppo 3, omologato per bambini con un peso compreso tra 22 Kg e 36 Kg;

Vantaggi e svantaggi di un passeggino duo

Pro: versatile, facile da trasportare (grazie al comodo maniglione); reversibile, ovvero hai la possibilità di girare la seduta a tuo piacimento e il tuo bambino potrà così guardare te o il mondo. I passeggini duo sono piuttosto solidi e alcuni modelli arrivano a reggere fino a 30 Kg.
Contro: data la solidità appena elogiata, si tratta di sistemi modulari di un certo peso, di almeno 10 Kg. Da chiuso, risultano inoltre ingombranti, pertanto occhio alle misure e alle modalità di chiusura.

Buona parte delle case di produzione, propongono modelli comprensivi di svariati accessori. Dalla borsa fasciatoio coordinata al parapioggia, dalla capottina al coprigambe, fino alla zanzariera… non sottovalutarli mai, perché sono più utili di quanto pensi, e ti permetteranno di risparmiare soldi.

Passeggini duo: brand e prezzi

passeggini duo

Il mondo dei prodotti di prima infanzia è una jungla, vuoi per la moltitudine di articoli presenti nel mercato, vuoi per i numerosi brand, leader nella produzione e nella vendita, di questi stessi articoli. Onde evitare di creare confusione, nel caso dei passeggini duo ti proporremo solo alcuni dei nomi più ricercati: Chicco, Peg-Perego, Brevi, Inglesina, Foppapedretti, Bugaboo, Quinny, Stokke, Cam, Jane.
Negli ultimi anni, inoltre, si sono fatti apprezzare marchi meno noti, ma pur sempre validi, soprattutto in termini di rapporto qualità/prezzo. Un ottimo esempio è il brand tedesco Hauck.

E passiamo adesso alla nota dolente: i prezzi. Un buon passeggino duo può costare 160€, come può costarne 600€. Al di là del budget a disposizione, spetterà a te cercare il modello che più si addice alle tue esigenze. Non lasciarti sconfortare da queste cifre: un acquisto simile è importante sotto più punti di vista, anche quello economico.
Tuttavia, se è l’aspetto economico una delle tue esigenze, niente panico. Vi sono diversi portali affidabili, dediti alla vendita di passeggini usati dove, con pochi click, puoi fare ottimi affari (un esempio è Subito.it).

Consigli e acquisti online

I passeggini duo, così come i prodotti per l’infanzia in generale, sono acquistabili nei negozi appositi o online, dove spesso è possibile trovare vantaggiose offerte.
Il web è pieno di forum o siti in cui mamme di tutto il mondo si “incontrano” per confrontarsi e sciogliere insormontabili dubbi.

Una volta chiarite quindi tutte le idee in merito ai nostri ambiti passeggini, possiamo passare all’acquisto. Innumerevoli i siti specializzati nella vendita di questi prodotti, da poter ordinare comodamente seduti sul divano. Il nostro consiglio è solo quello di consultare più modelli possibili prima di procedere con il click fatale!
Guardati bene intorno, fai un giro per i negozi, tocca con mano il passeggino duo; assicurati quindi che sia comodo, pratico, e che le misure rispondano alle tue esigenze, o quanto meno a quelle del bagagliaio della tua auto!
Individuata la soluzione perfetta per te, procedi direttamente da casa.
Fai un confronto dei prezzi, ma non affidarti mai al primo portale che ti capita sott’occhio. Attraverso una lettura delle opinioni degli altri acquirenti, troverai il sito giusto ed eviterai fregature.

Navetta e ovetto, o passeggino e ovetto? Questo è il dilemma che ogni mamma deve risolvere quando si trova ad acquistare o a combinare un passeggino duo. Che cosa sono i passeggini duo? Trattasi di un combinato composto da un telaio, dove è possibile montare passeggino e ovetto, o passeggino e navetta. Dopo aver visto come scegliere un passeggino, i passeggini per gemelli ed i passeggini trio, nelle prossime righe ti sveleremo tutto quello che c’è da sapere sui passeggini duo, questi sistemi modulari, aiutandoti a muovere i passi giusti verso la scelta che più si adatta alle tue esigenze.…

Score

Voto Utenti : 3.95 ( 1 voti)