Home » Bambino » Salute » Dentizione nei bambini: sintomi disturbi e rimedi
Dentizione nei bambini: sintomi disturbi e rimedi

Dentizione nei bambini: sintomi disturbi e rimedi

Alcuni sintomi diffusi tra i bambini, come la diarrea e la febbre, un’abbondante salivazione o il dolore, vengono spesso attribuiti dalle mamme alla dentizione del bambino. Ma è sempre così? Sono sempre i denti ad essere la causa scatenante di questi disturbi?

Oggi Luca Mazzucchelli, medico dell’Unità Operativa di Odontoiatria Infantile dell’Azienda Ospedaliera San Paolo di Milano, risponde alle domande più frequenti sulla dentizione nei bambini, sui disturbi e rimedi possibili.

Eruzione dei denti da latte

L’eruzione dei denti da latte, che sono in tutto 20 a differenza dei 32 permanenti, inizia quando il bambino ha circa 6-8 mesi e finisce in generale quando ha 2 anni e mezzo. È ovvio che non si tratta di date ben precise ma soltanto di una indicazione di massima che cambia comunque da bambino a bambino. Non è infatti strano che il primo dente possa spuntare quando il pupo ha un anno e l’ultimo sopraggiungere a ridosso dei tre anni.

Ecco per farvi un’idea generale il calendario della dentizione decidua dei bambini:

  • Incisivi centrali inferiori: 3-6 mesi
  • Incisivi centrali superiori: 5-7 mesi
  • Incisivi laterali superiori e inferiori: 6-12 mesi
  • Primi molari: 12-18 mesi
  • Canini: 18-24 mesi
  • Secondi molari: 24-30 mesi

Dolore o fastidio, cosa provano i bambini?

Si è portati a pensare che i bambini quando iniziano a mettere i denti sentano dolore e che spesso piangano per questo. Fermiamoci un attimo a riflettere: hai provato dolore nel momento in cui ti sono spuntati i denti definitivi? No! Vero? Il motivo è semplice. In base alle evidenze scientifiche è dimostrato che l’eruzione dentale non causa dolore, ma tutt’al più nei bambini, può generare un senso di fastidio dovuto al fatto che qualcosa “di nuovo” sta avvenendo dentro la sua bocca.

A creare più disturbo, inoltre, possono essere i primi incisivi, che per l’appunto rappresentano la novità, e i molari che tra i dentini sono sicuramente i più grossi.

Dentizione nei bambini:è possibile alleviare questo fastidio?

dentizione nei bambini

Esistono in commercio dei giocattoli prodotti con materiali atossici che danno sollievo al bambino nel periodo della dentizione. Realizzati in gomma, hanno al loro interno un liquido refrigerante che anestetizza la parte interessata. Questi giochi, che vanno tenuti in frigo o in freezer prima di essere dati al pupo, vengono mordicchiati dal piccolo procurandogli una sensazione di benessere.

Altri infallibili rimedi sono sicuramente le tante coccole… con quelle si guarisce da molte cose, e i massaggi alle gengive che puoi fargli tu stessa con il dito facendolo sentire al contempo assistito e coccolato.

Il fastidio può tenere sveglio il bambino di notte?

Sembra improbabile che il tuo bambino possa svegliarsi perché sente dolore ai denti, in realtà è più probabile che, svegliatosi per motivi che non hanno nulla a che fare con la dentizione, abbia problemi a riprendere sonno per il fastidio che prova alle gengive. In questo caso l’unica cosa che puoi fare e cullarlo fino a quando non riprende a dormire regolarmente.

Febbre e diarrea sono legate alla dentizione?

A tal riguardo Luca Mazzucchelli ribadisce: «Non c’è alcuna correlazione dimostrata scientificamente tra queste: febbre, diarrea e l’eruzione dei denti. È vero però che la crescita dei dentini può coincidere col periodo in cui il bambino viene per la prima volta a contatto con certe infezioni, che possono manifestarsi proprio con questi disturbi.»

A dar man forte a quanto detto dal Dott. Luca Mazzucchelli, la Grande Enciclopedia del bambino sottolinea che: «Il fatto che il bambino si ammali di più nel corso della dentizione è solo una coincidenza. I denti infatti iniziano a spuntare proprio nell’epoca in cui l’organismo del bambino cessa di essere protetto dagli anticorpi materni ricevuti durante la gravidanza.»

Allora, fidati dell’esperto e tranquillizzati perché come hai visto non tutto è legato alla dentizione del tuo bambino.

Alcuni sintomi diffusi tra i bambini, come la diarrea e la febbre, un’abbondante salivazione o il dolore, vengono spesso attribuiti dalle mamme alla dentizione del bambino. Ma è sempre così? Sono sempre i denti ad essere la causa scatenante di questi disturbi? Oggi Luca Mazzucchelli, medico dell'Unità Operativa di Odontoiatria Infantile dell'Azienda Ospedaliera San Paolo di Milano, risponde alle domande più frequenti sulla dentizione nei bambini, sui disturbi e rimedi possibili. Eruzione dei denti da latte L’eruzione dei denti da latte, che sono in tutto 20 a differenza dei 32 permanenti, inizia quando il bambino ha circa 6-8 mesi e…

Score

Voto Utenti : 4.37 ( 3 voti)