Home » Neonato » Corredino » Corredino in ospedale:cosa serve?
corredino in ospedale neonato

Corredino in ospedale:cosa serve?

Quando sta per nascere il nostro bambino non vogliamo trovarci impreparati in nessuna occasione, per la serie… meglio prevenire che dover correre all’ultimo momento. Cosa fare quindi per non dimenticare il corredino in ospedale?Ecco allora che ci affanniamo a stilare la lista perfetta, tutto ciò che servirà a casa e in ospedale per accogliere degnamente il piccolo in arrivo.

Oggi ti invitiamo a fermarti un attimo e a riflettere su quali sono le cose veramente necessarie, quali quelle che non userai mai e quali al contrario ti faranno correre in negozio dicendo: “ma come ho fatto a non pensarci prima?” Ecco, allora, per te una breve guida sul corredino del neonato in ospedale, ovvero cosa serve effettivamente.

Corredino in ospedale: occorrente per il neonato

A qualche mese dal lieto evento anche meno, programmato o non che sia, l’ospedale ti fornisce una lista completa di cose che serviranno al tuo bambino nei primi giorni di vita. Quindi, oltre a preparare la tua valigia devi fare a parte anche quella del pupo.

Prima di mettere in valigia i vestiti che hai acquistato lavali, anche se sono nuovi, e conservali in sacchettini con chiusura ermetica diversi in modo tale che al loro interno vi sia un cambio completo per il bambino. Metti sul sacchetto, inoltre, un’etichetta adesiva con il nome e il cognome del tuo pargolo. Questo risulterà utile qualora tu non possa dare dirette indicazioni alle ostetriche e debba farlo magari il papà o un altro parente a te vicino al tuo posto. Nel borsone andranno:

  • Quattro o cinque tutine o ghette e coprifasce in cotone a manica lunga.
  • Quattro o cinque body o maglietta intima in cotone.
  • Camicino portafortuna.
  • Calzini.
  • Bavaglini.
  • Cappellino e sciarpina, quest’ultima se il tuo bimbo nasce in inverno, per le dimissioni.
  • Copertina di cotone o di lana a seconda della stagione.
  • Ciuccio.
  • Lenzuolini in puro cotone, alcuni ospedali li chiedono quindi ti conviene informarti al riguardo.
  • Anche in questo caso non tutti li forniscono.
  • Accappatoio per neonato.
  • Pettinino per capelli ad uso personale.

Questo è tutto ciò che secondo noi è importante avere a portata di mano.

Ricordati che il tessuto per gli indumenti va scelto in base al periodo in cui nasce, alla stagione: cotone per l’estate, ciniglia per l’autunno, e infine lana per l’inverno.

La taglia da acquistare

corredino ospedale neonato

Al giorno d’oggi l’ecografia fornisce delle informazioni abbastanza precise sulle caratteristiche fisiche del pargolo. Questo vuol dire sapere con un po’ di anticipo se, al momento della nascita, il bambino sarà piccolo, grande o nella media e questo ti aiuterà a non sbagliare e a fare le giuste compere.

Quando un piccolino viene al mondo, in media, misura tra i 47-50 centimetri e pesa all’incirca tra i 2,8 e i 3,5 chili. Per i cuccioli che non arrivano ai 47 cm di lunghezza alla nascita esiste la taglia 00, se invece il bimbo è più grande si può pensare di optare per una taglia 3 mesi.

Ti consigliamo comunque di non comprare vestitini come si suol dire “giusti giusti”, meglio optare ad esempio per una tutina un po’ più abbondante per poterla sfruttare un po’ più a lungo visto che, soprattutto all’inizio, i bambini crescono sotto i nostri occhi alla velocità della luce.

Per quanto riguarda il modello, la scelta è semplice. Per i primi 3 mesi è più opportuno comprare le classiche tutine intere con i bottoncini che si chiudono lungo le gambette. Successivamente è meglio passare al due pezzi, ovvero maglietta e pantalone, che sicuramente è più agevole e semplice da gestire durante le operazioni di cambio.

Il ritorno a casa del pargolo

Diverse saranno le esigenze a casa una volta usciti dall’ospedale. Anche in questo caso attieniti al necessario, ci sono cose che potrai comprare a tempo debito successivamente.

  • Culla o carrozzina.
  • Proteggi-materasso.
  • Copertine estate/inverno.
  • Lenzuolini di puro cotone.
  • Fasciatoio con materassino e vaschetta.
  • Accappatoio con cappuccio o asciugamani.

Questo per quanto riguarda l’arredamento, invece per quanto riguarda il vestiario, tenendo in considerazione che sicuramente ne riceverai in regalo in abbondanza, bastano:

  • 20 bavaglini, saranno sempre pochi.
  • 10 body intimi.
  • 5 pigiamini.
  • 5 tutine in ciniglia.
  • 2 golfini.
  • 6 calzini spessi da neonato.

Forse è meglio comprare anche una nuova lavatrice o assicurarsi che la propria funzioni bene, la userai tanto a prescindere da quanti vestitini comprerai. Infine per l’igiene e il cambio:

  • Pannolini.
  • Salviettine pacco grande e una confezione piccola da viaggio.
  • Bagnoschiuma non aggressivo.
  • Olio corpo.
  • Spazzola per capelli
  • Forbicina con punta arrotondata
  • Crema per gli arrossamenti

Queste sono le cose principali che ti serviranno fin da subito come corredino, in ospedale prima e a casa subito dopo, per il tuo bambino. Adesso che hai tutto ciò che ti occorre, libera la mente e viviti questo momento magico, il più bello della tua vita.

Quando sta per nascere il nostro bambino non vogliamo trovarci impreparati in nessuna occasione, per la serie… meglio prevenire che dover correre all’ultimo momento. Cosa fare quindi per non dimenticare il corredino in ospedale?Ecco allora che ci affanniamo a stilare la lista perfetta, tutto ciò che servirà a casa e in ospedale per accogliere degnamente il piccolo in arrivo. Oggi ti invitiamo a fermarti un attimo e a riflettere su quali sono le cose veramente necessarie, quali quelle che non userai mai e quali al contrario ti faranno correre in negozio dicendo: “ma come ho fatto a non pensarci prima?”…

Score

Voto Utenti : 4.35 ( 4 voti)