Home » Guida Acquisti » Abbigliamento Biologico Bambini
abbigliamento biologico neonato
abbigliamento biologico neonato

Abbigliamento Biologico Bambini

Abbigliamento ecologico per bambini: Cos’è?

L’abuso che oggi si fa comunemente della parola “biologico”, ha fatto sì che il termine sia ormai così ampio e ambiguo da risultare indefinito. In realtà il termine biologico, o nel nostro caso abbigliamento biologico (o bio), implica tutta una serie di caratteristiche ben precise. Proviamo a fare un po’ di chiarezza.

Possiamo definire biologico un capo d’abbigliamento sotto vari aspetti:

  • materiali con cui è prodotto
  • Le metodologie di produzione, coltivazione o allevamento
  • L’impatto che la produzione ha sulle persone che vi lavorano e sull’ambiente

Bastano questi pochi punti per capire quanto può fare la differenza un prodotto biologico rispetto ad uno che non rispetta questi requisiti. Le implicazioni sono di grande rilevanza e possono essere raggruppate sotto tre grandi famiglie:

  • Implicazioni sulla salute di adulti e bambini
  • Implicazioni etiche sugli animali destinati alla produzione di fibre tessili sui lavoratori
  • Implicazioni per l’ambiente

Proviamo allora a vedere in che modo la produzione e la distribuzione di un capo d’abbigliamento ha impatti sulla salute, sui diritti e sull’ambiente.

 

I materiali con cui si produce un capo d’abbigliamento biologico

Riguardo ai materiali, si considera biologico un capo realizzato con tessuti composti da fibre naturali, provenienti da coltivazione o allevamento con metodi biologici, ovvero senza l’uso di sostanze chimiche di sintesi (pesticidi, antiparassitari, ecc.). Alcune delle fibre biologiche di questo tipo posso essere:

  • Cotone biologico (o organico)
  • Lino biologico (o organico)
  • Seta biologica (o organica)
  • Lana biologica (o organica)
  • Canapa
  • Bambù
  • Pelle
  • Fibre riciclate

Breve parentesi: Organico o biologico?

Organico è usato come traduzione letterale dall’inglese “organic”. Tuttavia in italiano ci sembra più corretto usare il termine biologico, dal momento in cui la parola “organico” nella nostra lingua ha un significato più ampio (troppo ampio e generico), indica infatti tutto ciò che si riferisce agli organismi viventi… mentre come abbiamo appena visto, biologico ha un significato più stringente.

Le metodologie di produzione e il loro impatto

Un tessuto biologico, come abbiamo detto, è prodotto senza ricorrere a tutte quelle sostanze chimiche di sintesi che comunemente vengono utilizzate per:

  • la coltivazione: pesticidi, antiparassitari..
  • la lavorazione: coloranti azoici, nichel, flatati, formaldeide, paraffina, solventi..

Se è stato provato che l’impatto di queste sostanze sulla salute è impressionante (circa l’8% delle patologie della pelle sono causate da abiti che le contengono), non meno impressionanti sono le conseguenze per l’ambiente: “l’industria tessile è la seconda più inquinante al mondo, dopo quella che impiega fonti fossili per produrre energia” (inchieste.repubblica.it – 11 maggio 2016).

Quello dell’abbigliamento poi, è uno dei settori produttivi che più è afflitto dalla piaga dello sfruttamento, spesso minorile, di manodopera a basso costo.

Quali sono i vantaggi del vestire con abbigliamento bio ed eco?

Vestire bio significa farsi carico di tutte queste responsabilità: la salute propria e soprattutto dei propri figli; la condizione degli animali utilizzati per produrre fibre tessili, i diritti di chi lavora alla coltivazione e alla produzione dei tessuti destinati all’abbigliamento; l’ambiente e il futuro del pianeta.

Vi sono numerosi enti che hanno creato delle certificazioni in grado di garantire che un capo d’abbigliamento biologico rispetta uno o più fra i requisiti sopra menzionati: non tossicità, eticità ecosostenibilità.

Acquistare consapevolmente avvalendosi di queste certificazioni e di una dose di buon senso (un vero prodotto biologico non può costare pochi euro), si può dare un primo contributo per un mondo più sano e più giusto.

Un sito dove acquistare capi per abbigliamento biologico bambini? Cottonpoppies.com, il nostro preferito!